Ultime notizie
Buone notizie per chi non trova le colonnine dei parcheggi, in questi...
Il progetto comprende la rigenerazione di una vasta area della...
Nuovo sciopero per la città di Roma che vedrà la circolazione dei...
Nuovo anno, nuovo sciopero per il Consorzio Roma Tpl che inizierà la...
La manifestazione sportiva che si tiene ogni anno il giorno di...
Quest’anno il concerto della notte di S. Silvestro sarà dedicato alle...
La festa è organizzata da Roma Capitale con lo scopo di portare lo...
Oltre alle normali corse degli autobus presenti nella capitale è...
La mostra Anni 70, Arte a Roma è un indagine sull'arte concepita ed...

Mostra dei Neoisti al Macro di Roma

Mostra dei Neoisti al Macro di Roma
Data evento: 
21.06.2012 - 04.11.2012

Le opere di Nauman, Merz e Cattelan, per la mostra dal titolo "Neon: la materia luminosa dell'arte"

Al Museo dell'Arte Contemporanea di Roma arrivano i "neoisti" con la loro mostra dal titolo "Neon: la materia luminosa dell'arte" dal 21 giugno al 4 novembre. L'esposizione dedicata al neon è a cura di David Rosenberg e Bartolomeo Pietromarchi, realizzata con il contributo di Enel nell'occasione dei suoi 50 anni. E' proprio  Pietromarchi a spiegarci come "il neon sia servito ad esprimere una certa dimensione dell'arte, dal linguaggio al rapporto con lo spazio, l'architettura, la città". Questa è la versione italiana della mostra ella Maison Rouge e il curatore francese ha commentato come non avesse interesse a riproporla identica nella Capitale. Piuttosto si è lavorato sull'integrazione fino ad ottenere un'esposizione che rispetto a quella parigina è risultata più monumentale.

Tra i lavori esposti, realizzati dagli anni '40 ad oggi, ricordiamo "La spirale appare" di Mario Merz, "Amen" di Marcello Maloberti, "Personale è politico" di Valerio Rocco Orlando, "Christmas '95" di Maurizio Cattelan accanto alle opere di Pedro Cabrita Reis, Vedovamazzei e Andrea Nacciarriti ed a quelle di Joseph Kosuth, Dan Flavin, Bruce Nauman, François Morellet, John Dill, Piotr Kowalski e Pier Paolo Calzolari.

La sala Enel che ospita questa magnifica esposizione viene per la prima volta frazionata in diversi ambienti espositivi per poter maggiormente godere delle opere. Addentrandosi tra i 70 allestimenti luminosi allestiti secondo uno specifico percorso a tema si ha modo di apprezzare le differenti prospettive dalle quali gli oltre 50 artisti hanno scelto di confrontarsi con questo medium. E' anche stato realizzato un catalogo con testi di Pietromarchi, Rosemberg e Luis de Miranda per accompagnare la mostra.


Tag: Cultura, Eventi, Pinciano, MACRO, mostra arte contemporanea, Museo Arte Contemporanea di Roma

Ti potrebbe interessare anche...

In mostra presso il Museo Carlo Bilotti 35 opere di Afro Basaldella, scelte in modo da illustrare le differenti fasi di concezione ed elaborazione dei dipinti dell'artista friulano. Si parte dal...
Ideata e curata da Giancarlo Carpi Gabriels and the Italian Cute Nymphet è la prima mostra personale di Gabriels, in cui le opere dell'artista neo-pop saranno avvicinate a quelle di Pietro...
Presso il Macro Testaccio rimarrà aperta al pubblico fino al 31 dicembre 2013 la grande istallazione Big Bambù ad opera dei gemelli Mike e Doug Stern. Gli artisti americani sono stati selezionati per...